eSquare
  T R A N S I Z I O N I
Barbara Martusciello
info@studiora.eu
www.studiora.eu
 
Data di Pubblicazione martedì 9 dicembre 2008

Quando dal 12 Dicembre al 3 Gennaio 2009
Orari dalle 10 - 13 / 17 alle 20 (tutti i giorni)
Dove Galleria studio.ra Roma

La mostra si propone di presentare le opere di diversi artisti contemporanei che operano in un territorio nel quale l’espressione estetica è condizionata, in vario modo e misura, dai molteplici linguaggi visivi. La contaminazione che ne deriva è da loro espressa attraverso l’uso delle tecniche più varie: pittura, scultura, ma anche fotografia, video, e ausilio di nuove tecnologie…
Proprio uno degli aspetti che emerge, in questa selezione di artisti, è il diffuso utilizzo di tecniche digitali (digital art) che fanno parte dei “nuovi media”. Questi vengono adottati sia autonomamente, sia, spesso, interagenti con altri linguaggi.
Va anche sottolineato che le tecniche “tradizionali” come la pittura e la scultura, non sono restate indenni dai cambiamenti epocali che le innovazioni tecnico-tecnologiche diffuse hanno portato nella società contemporanea; infatti, hanno spesso e quasi tutte subito una qualche metamorfosi; nei casi migliori, ne sono uscite profondamente influenzate da questi nuovi linguaggi tecnologici (cinema, televisione, video, Internet e mondo complesso della Rete) che hanno innescato nuove interessanti combinazioni. Tutto ciò ha comportato nuove sintesi espressive che, se da un lato possono creare un certo disorientamento nel pubblico cosiddetto comune, dall’altro, attraverso il moltiplicarsi di connessioni, ampliano le possibilità espressive dei media artistici che riflettono la complessità del mondo contemporaneo.
Una mostra, quella allo Studio.ra |1Fmediaproject, che si pone come riflessione su questi dati e indica le scelte di artisti che operano con linguaggi differenti, mostrando un’autenticità singolare nel modo di pensare il contemporaneo e di interpretare la nozione di contaminazione.
Esposizione opere di Anonima di-chi-sì-lu-son, CAST, Tullio Brunone, Vincenzo Ceccato, Daniela Cignini/Mario Matto, Francesco Correggia, G.P. Mutoid, Gruppo Sinestetico, Lello Lopez, Caterina Matricardi, Franco Rinaldi, Nello Teodori. Proiezioni video di Hervé Constant ‘The Inquisition’ based on a short story by Dino Buzzati, Andrew Rutt ‘ecce homo’. Video Loop, 2008.Con videoproiezioni sulla vetrina della Galleria verso l’esterno, su strada.


The exhibition presents the works of contemporary artists who work in a territory where aesthetic expression is conditioned, in various ways and measures, by a manifold range of visual language. The contamination that results is expressed through the use of various media: painting, sculpture, photography, video, and the use of new technology…
One on the aspects that emerges in this selection of artists is the widespread use of digital technologies (digital art), which is part of ‘new media’, and which is utilized autonomously, or as is often the case, integrated with other forms of expression.
It must also be highlighted that ‘traditional’ media like painting and sculpture, has not remained immune from widespread innovation in technique-technological changes that have occurred in contemporary society. In fact, they have often undergone a metamorphosis, and in the best examples, have produced something that is profoundly influenced by these new technological languages (cinema, television, video, internet and the complex world of the web) that have sparked new and interesting combinations. All this has brought about a new expressive synthesis which, on one hand can create certain disorientation for the art-going public, on the other hand through the multiplicity of its connections, has increased the expressive possibility of the media artistically, and so reflect upon the complexity of the contemporary world.
This exhibition at Studio.ra |1Fmediaproject, is a reflection on this situation and was the criteria for the selection of the artists in the exhibition, who work with different languages, showing an authentic and unique way to consider ‘the contemporary’ and interpret the notion of contamination. Works selected for the exhibition by Anonima di-chi-sì-lu-son, CAST, Tullio Brunone, Vincenzo Ceccato, Daniela Cignini/Mario Matto, Francesco Correggia, G.P. Mutoid, Gruppo Sinestetico, Lello Lopez, Caterina Matricardi, Franco Rinaldi, Nello Teodori. Video projections by Hervé Constant ‘The Inquisition‘ based on a short story by Dino Buzzati. Andrew Rutt ‘ecce homo’. Video loop, 2008. With a large scale video projection onto the Gallery window.

Torna all'elenco  Torna all'elenco
invia questo comunicato stampa  invia questo comunicato stampa
 
PARTITA IVA 01340150356   Sviluppato da CABER Informatica srl
Invio Comunicato Stampa Invio Comunicato Stampa
Invia tramite email il comunicato stampa corrente ad un'altra persona.
All'email puoi inserire anche delle note supplementari che accompagneranno il comunicato.
Chiudi

Destinatario (*)
Note aggiuntive
Mittente (*)

(*) Campi Obbligatori